Microcamere Spia (Spy Cam)

Che cosa sono?

Le microcamere spia, o “spy cam”, sono delle telecamere miniaturizzate assemblate e occultate in oggetti in modo da poter riprendere il video e l’audio dell’ambiente in cui vengono poste. L’assemblaggio di una microcamera spy può essere di molte tipologie diverse: si possono trovare microcamere nascoste in oggetti di uso personale (come un orologio, una cravatta, una penna stilografica, un monile con ciondolo,una chiavetta USB, una chiave per auto o appartamento ecc.) o in oggetti di arredamento ufficio o abitazioni (orologio da tavolo, lampada, alimentatore per cellulare,telecomando, appendiabiti, solo per citarne alcuni) e a volte è possibile anche realizzare assemblaggi custom personalizzati dal cliente. La caratteristica fondamentale che contraddistingue questa tipologia di microcamera è proprio la miniaturizzazione associata all’occultamento in oggetti solitamente destinati ad altro uso.

Come funzionano?

Le spy cam funzionano come tutte le telecamere, grazie a un sensore d’immagini (in tecnologia CCD per i tipi professionali o CMOS) che trasforma in segnali elettrici le immagini catturate e poi, tramite un trasmettitore, le invia o a un videoregistratore incorporato o esterno, oppure tramite rete GSM o UMTS, direttamente a un monitor video (esempio di computer, cellulare o TV).

La ripresa video e audio in bianco nero o a colori dell’ambiente in cui si trova la microcamera spy sarà quindi visibile e ascoltabile in remoto, in qualsiasi posto della terra per le microcamere spy professionali e in versione tecnologica più avanzata come le microcamere spy GSM e UMTS , oppure su monitor TV collegato in differita al videoregistratore che ha ripreso nell’ambiente sotto il grandangolo della microcamera spy stessa.

Data la miniaturizzazione, è importante che la telecamera sia di tipo pin-hole, cioè in grado di riprendere attraverso un piccolo foro frontale e grandangolare, per le riprese ravvicinate.

Se invece la microcamera spia deve essere utilizzata per riprendere di notte o in ambienti con pochissima luce, dovrà essere dotata di sensori infrarosso IR.

A seconda dell’utilizzo si dovrà scegliere la tipologia più idonea per riprese video nitide.

Campi di applicazione

Le spy cam servono per applicazioni di videosorveglianza nascosta e controllo di ambienti pubblici e privati e per azioni investigative autorizzate e finalizzate a raccogliere prove giudiziarie.

L’evoluzione rapida e lo sviluppo della tecnologia elettronica degli ultimi dieci anni ha permesso di implementare microcamere professionali all’avanguardia, tipo le UMTS. Una microcamera UMTS ad esempio nascosta in un bottone di una giacca, può trasmettere in tempo reale su un telefono cellulare, a cui è stata precedentemente associata, sia video che audio e per attivarla basta l’invio di un comando tramite sms o mms o via e-mail. In qualsiasi luogo e distanza sarà così possibile tenere controllato e monitorato l’ambiente sotto il campo d’azione della spy camera.

Come difendersi?

Se sospetti di essere sotto controllo o intercettato, rivolgiti al nostro team di esperti altamente specializzati per richiedere un sopralluogo ed, eventualmente, una bonifica da microcamere e microspie di qualsiasi tipo.